Che cos’è la Spirulina? Benefici,La guida completa

Che cos’è la Spirulina? Perché vogliamo diffondere i benefici della Spirulina ovunque sul web. Condividete queste importanti informazioni con i vostri cari e diffondete anche voi la nostra medicina della salute!

Cos’è la Spirulina in poche parole?

La spirulina è una microalga unicellulare potente e benefica. Appartiene alla famiglia dei cianobatteri e ha un colore blu-verde scuro. Ciò è dovuto alla presenza di clorofilla (verde) e di ficocianina (uno dei pochi coloranti naturali, una proteina famosa per la sua colorazione blu brillante e le sue potenti proprietà antiossidanti), che coprono il bagliore arancione dei carotenoidi, facendo sì che questo verde scuro sviluppi un colore cobalto. Spirulina” è il nome generico di questo microrganismo, che deriva dalla sua forma che ricorda un vortice. Anche gli antichi Romani e gli Aztechi includevano la spirulina nella loro dieta e la utilizzavano come cosmetico naturale per la cura della pelle e dei capelli.

Benefici e proprietà della spirulina

I benefici e le proprietà della spirulina sono molteplici e gli studi che ne dimostrano i benefici sono numerosi e tutti concordi:
La spirulina migliora la qualità della vita

Effetto neuroprotettivo e anti-invecchiamento.

Contiene alti livelli di antiossidanti (ad es. zinco, vitamina D) che proteggono la pelle dai radicali liberi, nemici della pelle, e hanno un effetto ringiovanente.
Contiene alti livelli di β-carotene, un precursore della vitamina A, essenziale per la salute della pelle. La sua azione sulla secchezza cutanea è scientificamente riconosciuta.
Gli ingredienti della spirulina rendono la pelle e i capelli più luminosi.
Una dieta ricca di frutta e verdura e quindi anche di spirulina riduce l’invecchiamento del sistema nervoso centrale.

Sostegno alla perdita di peso.

Una dieta ricca di frutta, verdura e spirulina può aiutare a mantenersi in forma e a raggiungere il peso ideale senza eccessivi sacrifici. Non è un farmaco, non agisce come soppressore dei recettori biochimici e non contiene sostanze chimiche che “ingannano” l’organismo.
La spirulina è un alimento naturale “compresso” e, se assunta un’ora prima del pasto, contiene il 70% di proteine che favoriscono la trasmissione dei segnali di sazietà al cervello, riducendo la fame.

Riduzione dei livelli di colesterolo e della sindrome pre-mestruale (PMS)

Il consumo quotidiano di spirulina contribuisce a ridurre i livelli ematici di LDL e VLDL grazie all’elevato contenuto di omega-6. Questi acidi grassi essenziali aiutano a sciogliere i depositi di colesterolo nelle arterie, che possono causare infarti e ictus.
Inoltre, la vitamina PP contenuta nella spirulina contribuisce a ridurre l’LDL e ad aumentare l’HDL, o colesterolo “buono”.

Elevata attività antiossidante.
La spirulina contiene una quantità di beta-carotenoidi 10 volte superiore a quella di altri ortaggi. Questa proprietà riduce il rischio di cancro, come dimostrano numerosi studi scientifici che negli ultimi decenni hanno delineato le linee guida per ridurre il rischio di tutti i tipi di cancro.

Inoltre, la ficocianina, abbondante nella spirulina, è una proteina molto potente che favorisce l’autodistruzione delle cellule tumorali.

Elevata attività antiossidante
La spirulina contiene

contiene una quantità di beta-carotenoidi oltre 10 volte superiore a quella degli altri ortaggi. Questa proprietà abbassa il rischio di cancro, come dimostrato da numerosi studi scientifici che negli ultimi decenni hanno delineato le linee guida per ridurre il rischio di tutti i tipi di cancro.
Inoltre, la ficocianina, abbondante nella spirulina, è una proteina molto potente che favorisce l’autodistruzione delle cellule tumorali.

Lo iodio contenuto nella spirulina favorisce il funzionamento della ghiandola tiroidea e quindi si possono riscontrare effetti benefici in caso di ipotiroidismo (sottoattività).
D’altra parte, l’alga spirulina può essere controindicata nelle persone affette da ipertiroidismo, che devono fare attenzione all’assunzione di iodio. Questa malattia è associata a una tiroide iperattiva e l’assunzione di spirulina può peggiorare sintomi come irritabilità, tachicardia, irritabilità e sudorazione.
Se si soffre già di ipertiroidismo, è consigliabile contattare il proprio medico e valutare se un trattamento a base di integratori di spirulina sia una buona idea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *